giovedì 16 giugno 2022

Erratico di mano in mano - 26° tappa

Ultimissima tappa nordica di Erratico dall’ultima "new entry” in Aipan, Simone Ciocca, insegnante, studioso di qualsiasi forma vivente e disegnatore appassionato di animali e alberi secolari. 
“Preparo lo zaino e in venti minuti di cammino sono al fiume. Le garzette, intente a rubarsi le migliori postazioni per la pesca, sono troppo irrequiete. Il volo del nibbio troppo fugace. Gruccione e martino sono già stati illustrati su questo splendido taccuino. Alcuni schiamazzi dal centro del Brembo attirano la mia attenzione e punto il cannocchiale. Una femmina di corriere piccolo ansima per il caldo: bel soggetto! Comincio a disegnare e pian piano l’isolotto di ciottoli si anima di un’intera famiglia e di altri esemplari. Sarebbe bastata una piena primaverile per spazzar via tutto. La vita, nella sua fragilità, meraviglia sempre e mostra la sua tenacia. È questo sguardo che vorrei trasmettere.” (Maggio 2022)
 


 

giovedì 10 marzo 2022

Aipan e l'Albero degli Alberi a Selvatica 2022, Biella, 19 marzo - 26 giugno

 

Dal 19 marzo al 26 giugno arriva la nona edizione di Selvatica, il festival ideato da Fondazione CR Biella ed E20progetti che fa dialogare arte e natura in modo sorprendente e appassionante. Un percorso espositivo diffuso che ha il suo cuore nella cornice dei palazzi del Polo Culturale di Biella Piazzo (Palazzo Gromo Losa, Palazzo Ferrero Miscele Culturali e Palazzo La Marmora), senza dimenticare altri luoghi del Biellese, che attraverso il festival racconterà la propria vocazione alla sostenibilità e alla bellezza. 

Tra gli artisti in mostra Silvia De Bastiani che nel 2021 ha ritratto en plein air le montagne biellesi, Jessica Carroll, autrice di installazioni di grande suggestione, e l’incisore giapponese Keisei Kobayashi. 

L'Albero degli Alberi dell'Aipan, installazione collettiva di 30 artisti a raffigurare un unico Albero composto da più specie diverse, una per ogni pittore naturalistico, sarà esposta a grandezza naturale, 2,5 x 2,5 metri e completerà il "viaggio pittorico” del festival.

Per quanto riguarda la fotografia, Selvatica ospiterà invece i reportage del maestro di immagini naturalistiche Stefano Unterthiner e gli splendidi scatti del concorso Glanzlichter. 

Grande attenzione come sempre sarà data alla divulgazione e alla didattica con apposite esposizioni tra cui "Kryptòs. Inganno e mimetismo nel mondo animale", mostra scientifica a cura di Emanuele Biggi e Francesco Tomasinelli. 

Per la prima volta spazio anche al fumetto con il Premio Nuvolosa, concorso artistico nazionale dedicato ai giovani, che avrà per tema “La Natura che verrà”. Ritornano infine il concorso di pittura Be Natural/Be Wild e Nord Ovest Naturae Photo Contest, le cui opere finaliste saranno in mostra allo Spazio Cultura.

Info e biglietti su www.selvaticafestival.net 

Associazione Stilelibero | Generazioni e Luoghi Archivi Alberti La Marmora Centro Studi | Salamon Fine Art • Galleria d'arte | Banca di Asti | Città di Biella | Biella Città Creativa | Aipan arte naturalistica | Biella Turismo | Abbonamento Musei Piemonte | Castelli Aperti | #FondazioneBIellezza

 





 

lunedì 24 gennaio 2022

Erratico di mano in mano - 25° tappa!

Il nostro Erratico ha concluso il suo lungo e bellissimo viaggio a Pavia, dalla socia Anna Sisti, ultima new-entry nella "famiglia Aipan", che ha avuto privilegio di chiudere e completare il percorso del taccuino, e ne siamo felici.  

"Sui banchi del liceo ho appreso i primi rudimenti dell’acquerello, sviluppando poi in modo autodidatta la mia tecnica. Poichè avevo scelto di laurearmi in matematica, i pennelli sono rimasti a lungo  a livello di hobby. Dalla mia terra e dalla sua natura provengono la maggior parte degli spunti per i miei lavori. La collaborazione con l’Oasi naturale “Bosco Negri” e con chi ci opera mi ha poi aiutata ad essere più scientifica, guardando anche al piccolo ed al particolare. Ho scelto per Erratico una Vanessa c-bianco, presente in queste zone. Il bosco cambia con le stagioni e mi offre sempre nuovi incontri, spesso inaspettati (fuori dal suo perimetro ci sono cemento ed asfalto, per fortuna il Ticino scorre poco lontano). È una vera miniera di tesori, per me ma anche per le mie allieve “Acquarelle”: siamo giunte all’ottavo corso dipingendo immerse nella natura.”

 


martedì 11 gennaio 2022

Erratico di mano in mano - 24° tappa

Erratico è giunto nelle Marche, dalla socia Carlotta Mazzocchi, illustratrice con la passione per la natura, diplomata in Illustrazione presso l’Acca Academy di Jesi e laureata in Disegno Industriale e Ambientale presso l’Università degli Studi di Camerino.
“Trascorro il mio tempo in natura alla ricerca d’ispirazione; adoro fare escursioni in primavera e estate per catturarne la bellezza sui miei taccuini e poi rielaborare queste immagini nel mio studio in inverno. Le tecniche che prediligo sono le matite colorate e l’acquerello. Per Erratico ho scelto di ritrarre una classica scena primaverile: un’ape intenta a raccogliere polline dai fiori del Viburno. Il mio intento è proprio quello di raccontare la bellezza di questi piccoli insetti, così importanti per tutto l’ecosistema e ormai così fragili a causa dell’uomo. Penso che lo scopo dell’illustrazione naturalistica sia anche questo; non solo raccontare la bellezza di ciò che ci circonda, ma anche sensibilizzare ad importanti questioni ambientali.”
 


 

lunedì 3 gennaio 2022

Erratico di mano in mano - 23° tappa

Erratico è arrivato nella Pianura Padana, dove vive e lavora come insegnante di scuola primaria Annarita Roncaglia…
“Fin dalla più tenera età ho disegnato, e non ho ancora smesso. Mi sono formata nell'utilizzo dell’acquerello come autodidatta, seguendo corsi professionali per diversi anni, perfezionando la tecnica botanica e naturalistica. Sono sempre stata innamorata della natura e della campagna, dove risiedo durante l’estate, ai piedi dell’Appennino modenese, e ne approfitto spesso per ritrarre fiori, frutti e ortaggi.
Per Erratico ho disegnato un rovo selvatico (Rubus ulmifolius). Cresce nei boschi a pino nero e ai margini dei sentieri e ha proprietà medicinali aromatiche, vitaminizzanti e depurative. È un frutto di bosco che utilizzo spesso anche in cucina e, osservarlo e assaporarlo, mi riporta a ricordi ed emozioni che con piacere ho fermato sulla pagina del taccuino.”
 


 

lunedì 22 novembre 2021

Erratico di mano in mano - 22° tappa

Il nostro taccuino Erratico si è posato sulle Prealpi Bresciane dove vive Roberto Bertoli. Da sempre interessato alla natura è un appassionato di ornitologia e collabora come inanellatore a progetti di monitoraggio sulle migrazioni dell’avifauna con il “Progetto Alpi” e il “Progetto Piccole Isole”.
In ambito artistico si forma come autodidatta seguendo workshop di bravi maestri italiani. Ama ritrarre i suoi soggetti preferiti con la tecnica dell’acquerello. 

“Per Erratico ho scelto la Peppola (Fringilla montifringilla). Dalla prima decade di ottobre a fine novembre le valli alpine sono interessate dal flusso migratorio di varie specie di fringillidi. La Peppola, che porta nel suo piumaggio i colori autunnali del Faggio, del Pioppo tremolo e del Ciliegio canino, sta ora attraversando l’Italia provenendo dai lontani boschi della Scandinavia e della Russia. Il suo “gneeee…..gneee”, verso di contatto emesso in volo, è per me la colonna sonora di questa stagione. Grazie autunno.”

 




giovedì 11 novembre 2021

Erratico di mano in mano - 21° tappa

Erratico è arrivato nel Veneto, nella mani di un vero naturalista, ornitologo e appassionato illustratore naturalistico, Lorenzo Cogo. 
“Dipingere la vita selvatica è, per me, un processo continuo di acquisizioni e di arricchimento, attraverso la scoperta di nuovi punti di vista e di aspetti che il nostro occhio distratto ha disimparato a cogliere... Ho smesso di inanellare uccelli nel 2015. Se riaprissi le reti oggi le catture risulterebbero, forse, dieci volte di meno. È accaduto che noi umani, pur rappresentando solo lo 0,3% degli esseri viventi, ci siamo comportati da padroni della terra riuscendo a renderla un luogo pericoloso per la nostra stessa sopravvivenza. Insieme alle Passere d’Italia, che ospitavo sul tetto della casa, le Mattugie che nidificavano nelle cavità dei gelsi secolari del viale che conduce ai campi, sono scomparsi anche i Cardellini, malgrado mi ostini a seminare per loro ogni anno girasoli e cicoria nell’orto. Questa coppia sembrava sapesse che cercavo un soggetto per “Erratico” e ha posato per me su una macchia di bardana ai margini del campo, poi è sparita”.
 


 

venerdì 29 ottobre 2021

Erratico di mano in mano - 20° tappa

Il nostro Erratico è arrivato sulle colline parmensi fra le mani della nostra socia Maria Elena Ferrari, biologa, illustratrice naturalistica, che da vent'anni coniuga in un unica professione le sue due grandi passioni: Natura e Disegno. 
Il bello di disegnare sul taccuino da campo è quello di fermare un momento concedendosi del tempo per osservare, disegnare e comunicare con pochi tratti una emozione e un messaggio di rispetto e amore per la Natura.
 


 

mercoledì 13 ottobre 2021

Erratico di mano in mano - 19° tappa

Erratico è “volato” da Marina Durante: “Illustratrice naturalistica da una vita, ho sempre avuto una smisurata passione per la natura che mi ha spinto a esplorare il mondo alla ricerca di animali, piante e paesaggi, di frammenti di insolita bellezza, da cui poi trarre ispirazione per le mie opere, la cui difficile missione è quella di commuovere ed emozionare. 
Ma non sempre è necessario andare lontano (ricordiamoci della famosa frase di Marcel Proust: "Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell'avere nuovi occhi")... anche la mia Milano ha una variegata fauna da osservare. Negli ultimi anni sono arrivati i famigerati scoiattoli grigi che vedo quasi quotidianamente volteggiare tra gli alberi dei giardini. Il mio tributo a Erratico è il ritratto di uno di loro.”
 

 

lunedì 4 ottobre 2021

Notizie dal Consiglio direttivo

Il Consiglio direttivo comunica con rammarico di aver ricevuto e doverosamente accettato le dimissioni della Vicepresidente e di una Consigliera. L'attuale organigramma aggiornato è visibile nella pagina "Soci Aipan".

mercoledì 29 settembre 2021

Erratico di mano in mano - 18° tappa

Erratico è volato ad Arenzano in Liguria, da Milena Vanoli, Illustratrice e pittrice botanica. Socia Aipan e Floraviva.
“Disegnare è il mio modo di conoscere e scoprire la Natura che mi circonda. Mi piace cercare la bellezza nelle piccole cose, ai bordi di una strada, in un campo incolto o in un giardino all’italiana. Disegnando, ogni senso è in allerta, e per questo possono riaffiorare ricordi, profumi, emozioni e persone che ti restano nel cuore e basta un fiore a ricordarle...”

 



 


Erratico di mano in mano - 26° tappa

Ultimissima tappa nordica di Erratico dall’ultima "new entry” in Aipan, Simone Ciocca, insegnante, studioso di qualsiasi forma vivente ...